Al lavoro per lanciare una squadra U16 d’eccellenza

Intanto si rinnova la rete di società con l’ingresso dell’ACS Volley Povolaro

Anthea volley festeggiamentiÈ da poco finito il campionato, ma in casa Anthea Volley Vicenza fervono già i preparativi per la prossima stagione. E se la società ha confermato la volontà di rafforzare la prima squadra per provare il salto di categoria, si lavora anche al settore giovanile. La novità per le giovani pallavoliste vicentine sarà la costituzione di una squadra under 16 di eccellenza.

La formazione  raccoglierà le ragazze più promettenti delle società che parteciperanno nel prossimo anno alla rete di Volley Vicenza.

La formazione disputerà sia il campionato under 16 che quello di serie D.

In attesa che la novità prenda forma si allarga intanto la rete di società del progetto: nei giorni scorsi è entrata a farne parte l’ACS Volley Povolaro, una delle realtà più importanti e vivaci del territorio.

La società, che è impegnata in un bacino territoriale che comprende Dueville, Monticello Conte Otto e Bolzano Vicentino, vanta attualmente una prima squadra maschile, iscritta al campionato di serie C, una squadra femminile che dopo essere stata iscritta per anni al campionato di serie C ha deciso di riorganizzarsi, e un settore giovanile composto da numerose giovani atlete, con squadre under 12, under 13, under 14 e under 16.

Il presidente Andrea Ostuzzi: “la collaborazione con le realtà del territorio è parte fondamentale del nostro progetto

Volley Vicenza è nata anche con l’obiettivo di aiutare a crescere l’intero movimento pallavolistico vicentino”. Tra finalità che la società si pone figurano infatti anche la promozione del volley femminile e dei suoi valori a Vicenza e provincia, la creazione di un unico movimento di pallavolo femminile nel territorio, che consenta di valorizzare il capitale umano formato da tecnici e dirigenti, e di dare vita a un ambiente idoneo dove le giovani atlete possano fare un percorso di crescita sportiva e personale di elevata qualità.

Vogliamo dare a società, dirigenti, tecnici e atlete opportunità e occasioni per vivere al meglio quella grande passione comune che è la pallavolo – aggiunge il presidente Ostuzzi -. Per questo l’anno prossimo, accanto alle squadre delle diverse società, ci sarà anche un giovanile Volley Vicenza di eccellenza. Disputerà il doppio campionato, raccogliendo le atlete più promettenti. Sarà un’opportunità per le ragazze, che potranno giocare ad alto livello senza dover lasciare la loro città come oggi spesso accade, e per le stesse società, a cui le atlete resteranno legate e che parteciperanno attivamente al percorso di crescita. Anche così vogliamo affiancare e dare valore allo stupendo lavoro che dirigenti, tecnici e volontari delle società già oggi svolgono per le ragazze”.