Alps Hockey League, Asiago ko: i Broncos si impongono all’Odegar

La Migross Supermercati Asiago Hockey perde il primo match al rientro dalle pause nazioni per 1 a 2 contro il Vipiteno. Barrasso può contare su tutti i giocatori disponibili, eccezion fatta per Gellert. Nei primi minuti di gioco della partita i portieri sono poco impegnati, le squadre si studiano e sbagliano molto in fase di impostazione. Al 9’ il Vipiteno si fa pericoloso in avanti e Duffy prova a cogliere impreparato Cloutier aggirando la sua porta, il goalie Stellato però non si fa sorprendere. Due minuti più tardi discesa di Conci sulla destra, ma Vallini stoppa senza problemi. Poco dopo l’Asiago può giocare in superiorità numerica, il powerplay però produce un paio di buone conclusioni e poco altro. A due minuti dalla fine Miglioranzi è bravo a deviare un passaggio di Duffy che avrebbe portato a un goal facile di Bahensky. Negli ultimi secondi del tempo Stavan viene messo giù e si guadagna due minuti di superiorità, riuscendo comunque a concludere verso la porta di Vallini che si oppone con un gran intervento.

Nel secondo tempo l’Asiago parte in superiorità numerica
ma l’unica occasione è un tiro di Dal Sasso che dalla destra impegna Vallini senza trovare lo spiraglio giusto. Subito dopo è il Vipiteno a poter giocare in superiorità numerica, i Giallorossi si difendono bene ma una volta tornati in parità numerica Deanesi è abile nel deviare un disco a mezza altezza e a depositarlo in fondo al sacco per lo 0 a 1. Il goal di Deanesi è stato convalidato dopo la consultazione dell’instant replay da parte degli arbitri. Al 6’ nuovo powerplay per i Broncos che mettono pressione dalle parti di Cloutier con diversi tiri ma il portierone Giallorosso tiene a galla i suoi. Al nono minuto bell’azione della seconda linea Stellata, Miglioranzi entra sulla destra, mette il disco in mezzo, ci provano Rosa e Pace ma il disco non vuole entrare. Pochi secondi più tardi Tessari, anche lui entrando dalla destra, va a testare i riflessi di Vallini che con una bella pinzata tiene i suoi in vantaggio. All’undicesimo minuto assist illuminante di Nigro per Sullivan che colpisce il palo alla sinistra del portiere dei Broncos. Nei minuti che seguono è un assedio dei Giallorossi che trovano sempre sulla loro strada uno strepitoso Vallini.

Il terzo tempo si apre con l’Asiago
che può sfruttare ancora quasi un minuto di powerplay, il goal arriva ma per i Broncos, che sfruttano lo scadere della penalità inflitta a Nyren per andare via in contropiede proprio con Nyren, che con una bella finta mette a sedere Cloutier e deposita il puck in fondo al sacco. Al terzo minuto la seconda linea va vicinissima al goal con Bardaro e Rosa, ancora una volta però Vallini è protagonista di due parate strepitose. L’Asiago non arresta la pressione in zona offensiva e alla fine riesce a passare: tiro dalla blu di Pietroniro deviato da Pace e disco che finisce in rete. Poco più tardi Miglioranzi in versione assist-man serve Scandella che manca l’appuntamento con il disco. A metà tempo Casetti viene servito davanti alla porta altoatesina ma non riesce a battere il goalie ospite che ci mette il gambale. L’Asiago insiste e ci prova più volte ma la difesa dei Broncos regge bene. A un minuto dal termine Barrasso toglie il portiere e prova il tutto per tutto, Vallini e i suoi però resistono e riescono a portare a casa l’intera posta in palio.

La Migross Supermercati Asiago Hockey perde la prima partita
dopo la pausa per le nazionali e si fa agganciare in classifica proprio dai Broncos di Vipiteno. Il prossimo impegno per la Migross Asiago è in programma sabato 18 novembre contro il Gherdeina.

fonte:asiagohockey.it