WEC, 6 Ore di COTA: Davide Rigon vola in Texas

davide-rigon-gt-wec-mexicoA quindici giorni dal secondo posto nella 6 Ore del Messico, con una vittoria scivolata via solamente nel post-gara per una penalità di 10”, Davide Rigon è pronto a tornare al volante della Ferrari 488 GTE numero 71 del team AF Corse, in coppia col britannico Sam Bird, per il sesto appuntamento del Campionato del Mondo FIA WEC sulla pista di COTA.

Prosegue dunque in Texas la cavalcata di Rigon a fianco del Cavallino Rampante in una stagione, sempre più combattuta, che si avvia ad archiviare i due terzi del calendario, su un tracciato veloce e tecnico, inaugurato solamente cinque anni fa, lungo 5.515 mt e composto da 20 curve in cui le alte temperature saranno una componente importante.

Col secondo posto conquistato all’Hermanos Rodríguez il driver veneto è balzato al terzo posto nella classifica piloti ad appena sedici lunghezze e mezzo dalla vetta, con la Ferrari a guidare la classifica dedicata ai Costruttori. L’anno scorso aveva sfiorata la pole position firmando la prima fila della classe PRO ad appena 42 millesimi di secondo dall’Aston Martin, conquistando il podio alla fine delle 6 Ore di gara con un terzo posto

“Il Circuito di COTA è la tipica pista americana, molto veloce e terreno fertile per i nostri avversari, specialmente della Ford. In Messico abbiamo dimostrato comunque un ottimo passo nonostante le caratteristiche del tracciato non fossero a noi favorevoli e questo ci da una grande fiducia. In più l’anno scorso abbiamo sfiorato la pole, concludendo la corsa col terzo posto” commenta Davide, in partenza per il Texas la cui competizione scatterà sabato ( alle 19,00 ora Italiana), con le prove libere in programma già nella giornata di giovedì.