Av Despar seconda squadra italiana nel Decathlon

La formazione allievi di AV Despar seconda d’Italia nelle prove multiple
La formazione allievi di AV Despar seconda d’Italia nelle prove multiple

Atletica Vicentina Despar è la seconda miglior squadra italiana di prove multiple per la categoria allievi. Questo fine settimana, al rinnovato campo Perraro di Vicenza, sede per il secondo anno consecutivo dei societari allievi di eptathlon e decathlon, la società ha ottenuto un secondo posto complessivo per i maschi e un quarto per le ragazze.

La miglior prestazione individuale del decathlon è quella di Michele Bertoldo, giovane di grandi prospettive, che conclude le dieci fatiche con 6023 punti, nuovo primato personale, e grande soddisfazione per essersi lasciato alle spalle atleti più quotati. L’allievo di Silvia Dalla Piana, già bronzo agli italiani in sala under 18 nel pentathlon, porta a casa cinque nuovi primati personali (11″58 nei 100, 6m63 nel lungo, 15″50 nei 110 hs, 38m60 nel disco, 29m 69 nel giavellotto) e quattro vittorie, l’ultima della quali nei 1500, corsi sotto la pioggia battente. Manuel Lando è sesto con 5375 punti, nono Matteo Cariolato con 5123 punti e undicesimo Edoardo Lollato con 4951 punti. Lando si migliora nei 100 (12″01), nel lungo (6m39), nell’asta (2m90), nel giavellotto (40m76) e nei 1500 (5’05″12) mentre Lollato, al debutto nel decathlon, fa registrare grandi progressi nell’asta (3m10) e nell’alto (1m87) ma ottiene il personale anche negli ostacoli (14″63), nei 100 (12″23), nel peso (10m 23) e nel disco (24m 62). Tra le allieve le nostre portacolori si sono piazzate, dodicesima Giulia Rozzi con 3628 punti, sedicesima Giulia Caregnato, diciottesima Alessia Allegro e ventesima Linda Reniero.

All’interno della manifestazione sono state inserite delle gare extra che hanno visto molti atleti arancioni partecipare, nei 100 donne Moillet Kouakou vince in scioltezza in 12″30, nona Sofia Passarelli in 14″55. Nei 100 maschili c’è stata la vittoria per Tidjane Minougou in 11″19 che vince anche i 400, secondo Michele Rancan (11″30), quinto Francesco Pozzolo, settimo Francesco Battistello, ottavo Ron Agyarko, dodicesimo Riccardo Faliva. Nei 400 femminili secondo posto per Jessica Dal Santo, terzo per Mereacre Carolina e quarto per Giulia Santagiuliana. Al maschile secondo posto per Enrico Brazzale in 50″22, quarto Rancan e ottavo Enrico Baccarin. Nei 1500 femminili vittoria per Lucrezia Palma con 4’50, terza Maura Piazza in 5’11”, a livello maschile gara solitaria per Stefano Furlani che conclude in 4’04”, terzo posto per Lorenzo Schiavone in 4’13” seguito dai due allievi Nicola Carollo e Lorenzo Villanova. Nel martello femminile vittoria con primato per Sofia Basso con 50m84, settima con il personale di 39,31m Elena Rancan e ottava Francesca Zaccaria con 33,40m. Nel disco Filippo Vaidanis ritorna a lanciare a misure molto interessanti, vincendo con 48m52, secondo Paolo Galvan che, alla prima uscita con il disco da assoluto, sfiora i 40 metri con 39m99. Tra le donne vittoria per Diletta Fortuna con 44m02 vince davanti a Emma Peron con 41m85 e settima Fatou Diouf. Nel santo in alto vittoria per Giulia De Marchi con 1m56, quarta e quinta a pari misura 1m50 Gloria Gollin e Angelica Maino. Nel salto con l’asta secondo posto per Cristiana Moretto. Nel giavellotto secondo posto per Gollin con 33m01 segiuta da Roberta Bernardi con 32m54 e quarta Emma Peron con 31m49.

fonte:atleticavicentina.com